Benvenuti al XXXIII IRHA FUTURITY 2017

CremonaFiere, 11-19 Novembre 2017



Terminate anche le eliminatorie “al cardiopalma” dell’IRHA/NRHA Futurity 3-year-old: dopo il secondo round cui hanno preso parte 95 binomi (sui 99 iniziali), il Million Dollar Rider Rudi Kronsteiner ha conservato la leadership della classifica Level 4 in sella a Spooks Babe N Chic, una femmina da Spooks Gotta Gun per Babe N Chic. Kronsteiner ha dimostrato una classe indiscutibile finendo con un punteggio totale di 442.5 e staccando il secondo classificato di 2,5 punti. La femmina con maschera bianca allevata da Karin Prevedel e di proprietà di Jennifer Nixdorf ha iniziato bene la sua stagione di gare con il titolo di Reserve Champion nel Level 4 Snaffle Bit 3-year-old Open, sempre sotto la sella di Rudy. Il binomio domenica scorsa aveva portato a termine un ottimo primo go ottenendo un importante 222.5, che è stato poi completato dal 220 di oggi, top score della giornata.

Il pluripremiato Gennaro Lendi, che ormai da tempo fa base in Toscana presso la sua scuderia OT Horses, ha montato Maytheforcebewhizyou portando a termine un ottimo pattern con il punteggio di 219. Lo stallone figlio di Spooks Gotta Whiz e Jac Golden Faith allevato da Claudia Hahn, ha reso giustamente orgoglioso il suo proprietario Luigi Parise raggiungendo lo score totale di 440: questo risultato non solo lo piazza proprio alle spalle dell’austriaco Kronsteiner, ma gli assicura anche il titolo di 2017 AIQH 3-year-old Reining Open Futurity Champion. Lo scorso agosto questo binomio conquistò il terzo posto nell’Austrian Futurity Level 4 marcando 222.5.

Parise non è solo il proprietario, ma anche l’allevatore della femmina che al momento è in testa al livello 3 e al livello 2. Si tratta di Gunners Special Olena (figlia dell’NRHA Million Dollar Sire Gunners Special Nite e di Dolly Jac Olena), la quale sapientemente montata da un veterano dei trainer italiani, Nicola Cordioli, sempre presente nelle parti alte delle classifiche e mentore di molti ottimi reiners, ha chiuso con un punteggio totale di 436. Il binomio Cordioli/Gunners Special Olena era già stato protagonista di un’ottima prestazione durante il Futurity austriaco dove aveva vinto il Level 2 Limited Open. In quell’occasione Cordioli aveva fatto il bis conquistando lo stesso titolo nel Futurity 4-yr-old insieme a Ruf Cut Chex.

Appena dietro a Cordioli, nel livello 3 segna il secondo miglior punteggio Lukas Czechowicz, trainer al Roleski Ranch. Il cavaliere ha fatto un’ottima impressione in sella allo stallone Winchesteratomic (Colonels Shining Gun x Brs Freckles Payday) allevato e di proprietà di Katarzyna Roleska. Il binomio, ottenendo oggi il punteggio di 219 e migliorando così di tre punti quello di domenica, ha ottenuto uno score complessivo di 435.

Matteo Cuniglio su Gv Capitan Artu, stallone da Ab Captain Badger x Smart Little Gold di proprietà di Gabriele Visetti (allevatore: Angelucci QH) ha terminato i due go con un composite di 434,5 ottenendo nella seconda prova 2,5 punti in più rispetto alla prima e attestandosi in seconda posizione nel Level 2 e go-round leader Level 1.

Cuniglio, che è stato avvicinato al reining da Stefano Massignan e che ha la fortuna di vivere a due passi dall’allevamento di Claudio Risso, ha lavorato per più di 10 anni come trainer per la Roberta’s Stable prima di prendersi una pausa di riflessione. Nel dicembre 2016 è tornato da nella scuderia di Villafalletto e da allora non ha fatto che inanellare successi: NRHA Germany Breeders Futurity Open Snaffle-Bit Reserve Champion in sella a RS Twitter Jac e vincitore del NRHA European Futurity Open Level 1 con RS Canaletto Jac. ‘Artù’ è alla sua seconda ottima uscita, visto che aveva già trionfato nell’APCR Futurity Open durante la preparazione per Cremona.

Secondo in classifica nel livello 1 si piazza Nico Scuro in sella a Mistys Tinseltown, da Hollywoodtinseltown e Mistys Enterprise. La femmina allevata da F. Bonadeo e di proprietà di Emma Villa ha ottenuto uno stupefacente miglioramento durante i due go ottenendo il risultato totale di 431.5. Scuro, che lavora come assistant trainer da Davide Brighenti, si è classificato anche al terzo posto del livello 1 con il castrone JM Topsaillenium.

Giuseppe Prevosti ha acchiappato il titolo di AIQH Futurity Reserve Champion grazie a un’ottima performance in entrambi i go. In sella a Magnum Chic N Chex, ha stampato due punteggi identici che gli hanno garantito il punteggio totale di 438 e il quarto posto nella classifica generale dell’IRHA/NRHA Futurity Open 3-year-old dopo i go-rounds, parimerito con Cira Baeck e Gumpatrashya . ‘Beppe’, che nel 2016 vinse il “Big One” qui a Cremona in sella a Firstjabacoffewhiz, con Magnum Chic N Chex ha già conquistato il 2017 IRHA Pre-Futurity.

Rivedremo i finalisti dell’Open Futurity 3-year-old nella giornata di sabato quando oltre agli onori sportivi e ai consueti splendidi premi il Champion Level 4 avrà quest’anno una sorpresa: il magnifico premio “extra” che gli  sarà consegnato. Si chiama Champion’s Ring, bellissimo e creato per l’occasione dallo sponsor DNA Jewelry. Per vederlo clicca qui

Futurity © | All rights reserved - Powered by TaTech Informatica