Benvenuti al XXXIII IRHA FUTURITY 2017

CremonaFiere, 11-19 Novembre 2017



Ed eccoci nel vivo del “Big One”. Oggi primo go per l’IRHA/NRHA Futurity 3 year-old Non Pro: al gate 44 interessantissimi binomi sui quali ha primeggiato ex aequo il top score (215) di due fra i cavalieri non professionisti italiani più in vista: il super non pro e notissimo allevatore Manuel Bonzano ed Edoardo Bernardelli, già in pole position nel Futurity 4 anni: i due conducono quindi il Level 4. 

Manuel ha esibito Zedd Sunburst, da Great Sun Burst e Ms Sanditch Whiz, una femmina allevata al 23 Quarter Horses che lo stesso Bonzano ha esibito per la prima volta al Belgium Futurity in snaffle-bit: «Essendo abbastanza verde, come molte femmine a tre anni, e molto sensibile, con il filetto non ha dato il meglio», spiega. La seconda uscita è stata invece tra le redini di Ann Fonck per il German Breeders Futurity Snaffle-bit dove già la cavalla aveva fatto tesoro delle prime esperienze in arena e nel primo go aveva ottenuto un buon 218 (purtroppo è andata meno bene la finale). Adesso Zedd si giocherà la sua prima grande occasione nella Finalissima Non Pro di Venerdì.

Edoardo Bernardelli sta conducendo la sua avventura in Futurity davvero alla grande: dopo i successi del go-round 4-years-old Non Pro, dove ha dominato il Level 4 e si è aggiudicato i titoli di Champion e Reserve Champion per l’AIQH Futurity, eccolo ora posizionarsi alla testa del go-round 3-year-old insieme al castrone Thelastmorositogunit, bravo figlio di Hollywood Gun Dunnit e Morosita Chex, allevato da Giacomo Treccani. Prima di questa uscita in Futurity Thelastmorositogunit aveva partecipato a una sola gara: il Futurity LR dove lo aveva esibito Mirko Midili.

 

Anche il Level 3 vede un top score ex aequo (212) tra la coppia Massimiliano Lotti/ PL Spooks Little Gun e quella composta da Francesca Bosoni e Hollywood Gun Ceeu.

PL Spooks Little Gun è una figlia di Sooks Gotta Gun e Little Dolly Whiz allevata da Luigi Parise. Lotti l’ha acquistata da Giuseppe Prevosti nell’ottobre del 2016, per un po’ l’ha gestita in proprio e poi si è affidato a una giovanissima ma assai capace figlia d’arte come Alessandra Ouellet, cui dà il merito del buon risultato. Massimiliano, 50 anni, agente di commercio, abita a Pieve a Nievole e ha iniziato in reining nel 2004 seguito da Bebe Sarao (che l’ha aiutato a trovare PL Spooks Little Gun) e Maria Sole Cubeddu. Ora monta nella scuderia di Marco Manzi, e da tutti questi professionisti afferma di aver imparato tantissimo. Lotti con il risultato nel go-round si è anche aggiudicato il titolo di AIQH Reining Futurity 3-year-old Non Pro Champion.

Figlio di Hollywood Gun Dunnit, questa volta con mamma Arc Pleasedtoceeu è anche lo stallone Hollywood Gun Ceeu, portato alla testa del level 3 in questo go-round dalla giovane Francesca Bosoni. La ventiquattrenne di Lainate, vicino a Milano, studia giurisprudenza e non è nuova alle esperienze in Futurity. È nel reining già da 13 anni, seguita fino al 2016 da Paolo Orlandini. Al suo attivo titoli in Campionato italiano e quelli di 2015 Austrian Futurity Level 3 Champion e Level 4 Reserve Champion, 2016 IRHA Maturity Level 2 Champion e Level 3 Reserve Champion. Con Arc Pleasedtoceeu nato da una fattrice di Marco Pettinari, il trainer che lo ha allevato e addestrato e che attualmente segue Francesca, l’amazzone ha già affrontato Snaffle-Bit e Futurity LR con buoni risultati. 

Il miglior punteggio del level 2 e del level 1 supera quello del level 3 e rasenta quello del level 4: è un bel 214 e appartiene a una giovanissima amazzone polacca al suo primo Futurity: Wiktoria Stanco, per tutti Wiki. Solo 15 anni d’età e 4 nel reining (di cui tre da quando ha iniziato a fare gare), questa talentuosa ragazza monta presso MSM Raining Horses & Lukas Brucek Performance Horses e il suo trainer è il ceco Lukas Brucek. Nel 2017 Wiki è stata (con Frostys Chic It) Youth Affiliate European Champion e Polish Quarter Horse Association Youth 14-18 Year End Champion. Il suo compagno in questo Futurity, che Wiki monta solo da due mesi e che è alla sua prima uscita in assoluto, è il castrone Remy Rooster Sg, da Remin Whiz e Tea Rooster, allevato da Silvia Gandolfi e addestrato da Francesco Arrighi e Lukas Brucek.

 

E veniamo ai “secondi in classifica” in questa prima grande prova per i Non Pro in sella ai 3 anni. Dopo l’ex aequo Bonzano-Bernardelli il secondo miglior score del level 4 (214) appartiene a PM Jackson Olena, castrone figlio di Spat Olena e Nd Jazzy Step On It esibito e allevato in Belgio da Piet Mestdagh.

Nel level 3 la coppia Lotti-Bosoni è tallonata a quota 211 dallo stallone Gun N Enterprise e Martina Smirova (da Pale Face Dunnit e Poco Lena Enterprise, breeder: Sabine Ehrenreich).

Massimiliano Lotti e Francesca Bosoni sono i migliori alle spalle di Wiki Stanco nel level 2, pari merito con Carmine Perillo e Iggy Whiz Hollywood, (score 212), femmina da My Showbiz Whiz e Hollywood Tufty allevata da Sara Pedrini, mentre per il level 1 il 212 di Lotti e Perillo è in seconda posizione insieme a quello di Taris Dude (stallone da Steadys Dude x Sq Taris San Devil, allevato da La Torretta Ssa) e Giorgio Romanotto.

Si titola infine AIQH Reining Futurity 3-year-old Non Pro Reserve Champion, con 210, Alessia Simoncini in sella al castrone OT Great Sun, allevato all’ Appaloosa Srl di Oliviero Toscani con papà Great Sun Burst e mamma Ot Tarisme.

Futurity © | All rights reserved - Powered by TaTech Informatica